Passaporto Europeo

Dal primo ottobre 2004 per portare i vostri animali domestici nei paesi dell'Unione Europea è necessario che dispongano di un documento valido per l'espatrio. Il passaporto europeo per gli animali da compagnia (introdotto dal regolamento comunitario 998/2003) contiene una parte anagrafica che prevede anche la fotografia dell'animale (non obbligatoria) ed un numero di nove cifre che deve essere tatuato sulla pelle dell'animale o inserito nella memoria del microchip sottocutaneo applicato dal veterinario. Il passaporto viene rilasciato dai Servizi veterinari delle ASL e per entrarne in possesso, è necessario che il proprietario dell'animale domestico presenti il certificato di iscrizione all'anagrafe di cui deve essere già in possesso.

 

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti e di profilazione. Continuando la navigazione, accetti il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la pagina Informativa Privacy.